Belli & Buoni con lo chef Massimo Spigaroli
Ravioli ripieni di Sugo
Ricetta - Tempo di preparazione 1 ora
Ingredienti
Per la sfoglia
4 uova
400 grammi farina di grano tenero
2 cucchiaini olio di oliva extravergine
Sale q.b.

Per i ravioli
Sugo Bio al basilico Althea
Pesto alla Genovese classico Althea
Petali di tosone (rifilature di Parmigiano non stagionato o
altro formaggio dal sapore delicato)
Tartufo bianco (o nero)
Una noce di burro


PREPARAZIONE DELLA SFOGLIA
Setacciare e disporre la farina a fontana sul piano di lavoro, formare un incavo nel centro e rompervi le uova.
Aggiungere il sale e l'olio. Mescolare le uova alla farina con una forchetta poi procedere con le mani impastando verso il centro per amalgamare bene la farina con gli altri ingredienti.
Lavorare bene fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo.
Se l'impasto risultasse duro, ammorbidirlo aggiungendo uno o due cucchiai di acqua tiepida e continuare a impastare fino a quando non risulterà liscio e compatto.
Se invece fosse troppo molle, aggiungere un po' di farina.
Avvolgere la pasta ottenuta nella pellicola trasparente e lasciarla riposare per circa 1 ora in un luogo fresco e asciutto.
Stendere la pasta con la macchina per la sfoglia e tagliare dei quadrati di circa 12-15 cm (secondo quanto si preferiscono grandi i ravioli).
PREPARAZIONE DEI RAVIOLI
Riempire ogni quadrato di pasta con una cucchiaiata di sugo BIO al basilico Althea, raccogliere gli angoli del quadrato di pasta e chiudere il raviolo facendo uscire l'aria e sigillando bene i bordi.
Bollire in acqua salata, adagiandoli delicatamente con una schiumarola perché non si rompano.
Una volta cotti scolarli e insaporirli in un padellino con poco burro.
Sul piatto preparare un letto di strisce sottili di tosone e impiattare i ravioli, decorandoli con altre piccole strisce di tosone.
Distribuire sul tutto qualche goccia di pesto Genovese classico Althea ammorbidito con poca acqua calda.
Decorare con lamelle di tartufo bianco o nero.
Belli & Buoni
althea sui social